Vossen
hero

ECRM NEWS

Le news di ECRM Italia

CATALOGHI LOYALTY DEL PETROL: GRANDE SUCCESSO PER VOUCHER E BUONI SCONTO

La loyalty nel petrol

Il catalogo a premi nel modo del petrol sembra essere un irrinunciabile strumento per la fidelizzazione dei consumatori. In Italia, nel 2015, tutte e 6 le maggiori catene hanno proposto raccolte a punti e nel 2016 la situazione è pressoché identica, se non per la chiusura del catalogo Nectar, ci cui faceva parte Tamoil.

Gli elementi più interessanti che emergono dall’analisi di questi cataloghi sono certamente la presenza, sempre più importante, di buoni sconto di altre catene, voucher e gift card, oltre al tradizionale sconto sul carburante.

Un esempio che fa scuola in tal senso è proprio IP che propone, per la sua raccolta punti sul servito, la conversione dei punti in buoni sconto carburante oppure in buoni regalo Amazon. Una formula vincente che permette, grazie all’affidabilità di Amazon, di offrire un catalogo premi vastissimo, composto da milioni di articoli. Innovativa anche la formula utilizzata, sempre da IP, per premiare e fidelizzare i consumatori che utilizzano la modalità Self Service: ad ogni rifornimento in modalità self, infatti, è possibile ottenere un codice gioco per vincere un buono sconto sul carburante.

Anche ENI propone nel suo catalogo a premi una bella percentuale di buoni sconto e gift card, pari al 25,5% del totale delle referenze a catalogo. La selezione di buoni copre le più svariate categorie merceologiche dai servizi di telefonia, con i buoni shopping Vodafone, allo shopping, con Spartoo, Decathlon e La Rinascente. Bastano 750 punti per ottenere una gift card Enjoy da 5 € o un buono spesa  da 5 € valido su Auchan, LillaPois e Simply, mentre la gift card più ‘costosa’ in termini di punti è proprio il buono Shopping Vodafone da 99 € , ottenibile con 12.750 punti.

Stesse percentuali di premi come buoni sconto e voucher, nel catalogo Q8, anche se, in questo caso, l’offerta è più orientata verso benefit esperienziali come ad esempio l’ingresso ai parchi divertimento.

Più tradizionale la proposta di Total Erg e Esso, con una parte preponderante del catalogo dedicata a premi fisici, 73% e 80% rispettivamente, e una piccola sezione, intorno al 10%, dedicata a buoni sconto e voucher. E’ interessante notare come, per Total Erg, la proposta di buoni sconto sia orientata prevalentemente a servizi erogati dalla Erg stessa, come il l’autolavaggio, la colazione nelle Erg Station e i servizi di telefonia mobile di Erg Mobile.

Con la chiusura di Nectar, di cui faceva parte Tamoil, Esso rimane l’unico player del petrol a far parte di una coalition, Payback, e la proposta premiale sembra influenzata da questo target piuttosto generalista. Mentre nei cataloghi degli altri attori, infatti, prodotti fisici e voucher sono legati in maniera piuttosto stretta al mondo dell’auto, nel catalogo Payback si torna ad una proposta meno specifica, più simile al catalogo a punti di un retailer della GDO.

Attendiamo per la fine del 2016 i prossimi passi di Tamoil che, orfana di Nectar, pensiamo si strutturerà, a breve, per una nuova proposta loyalty.

TUTTE LE NEWS