Vossen
hero

ECRM NEWS

Le news di ECRM Italia

ECRM Group al Convegno dell’Osservatorio Fedeltà dell’Università di Parma: “il CRM 3.0 salverà il loyalty marketing”

Omnicanalità e clustering comportamentale sono la chiave per un nuovo livello di comunicazione.
Se ne parla venerdì 21 ottobre a Parma nella Tavola Rotonda I nuovi player e la Loyalty Disruption”.

Loyalty e discontinuità: se, da un lato, i due termini sono in evidente contraddizione tra loro, dall’altro proprio questa contraddizione si prospetta essere la chiave di volta del settore.

È l’anticipazione del nostro intervento alla tavola rotonda “I nuovi player e la Loyalty Disruption”, in programma venerdì 21 ottobre presso l’Auditorium Polifunzionale del Campus Universitario nell’ambito del XVI Convegno dell’Osservatorio Fedeltà dell’Università degli studi di Parma.

Fabio Regazzoni, direttore generale di ECRM Group, si confronterà in questo contesto con diversi attori sullo scenario del Loyalty Marketing con un intervento dal titolo “Impatto del Programmatic Advertising sulle campagne di CRM&Loyalty

Il marketing è in un momento di fermento, che sta portando ad una vera e propria rivoluzione nella relazione con il cliente”, afferma Fabio Regazzoni, “le nuove tecnologie Bluetooth e wireless, oggi alla portata di tutti, abiliteranno rapidamente nuovi livelli di comunicazione, da cui anche i consumatori finali trarranno notevoli benefici”.

L’impossibilità di lavorare con una “frequenza ottima” utilizzando i canali diretti (email, sms, mailing postale, ecc.), viene superata dalle opportunità offerte dal programmatic advertising e dalle tecniche di retargeting, competenze diffuse nel nostro staff certificato da Lens Academy e IAB Italia. “Ne consegue una riduzione notevole della dispersione del budget che le aziende devono allocare per le loro campagne”, conclude Regazzoni.

Nel corso della Tavola Rotonda il nostro intervento si focalizzerà sulle opportunità e le metodologie più innovative per agenzie e centri media, quali il retargeting sviluppato grazie a Target Loop, l’innovativa soluzione per la gestione della relazione con i clienti che combina la comunicazione basata sul clustering comportamentale con la pianificazione di campagne di digital advertising.

Sarà inoltre l’occasione per illustrare il caso emblematico della campagna Seat, che con una strategia di retargeting, ha visto moltiplicare per cinque i risultati effettivi ottenuti nell’arco di due mesi rispetto alle campagne tradizionali.

TUTTE LE NEWS